Bombola di gas impazzita per il caldo: prima vola oltre il giardino, poi esplode

Nessuno si è fatto male, ma ci è mancato davvero poco: una bombola del gas custodita nel giardino di un’abitazione privata di viale Motta a Desenzano è letteralmente impazzita per il caldo. Prima, come una sorta di piccolo razzo, è finita fuori dal giardino, poi sotto una delle siepi che costeggiano il viale e lì è esplosa. 

È successo poco dopo le 18 e il botto si è sentito a centinaia di metri di distanza. Tanto che gli agenti della Polizia locale che si trovavano nel parcheggio di villa Brunati, a Rivoltella, l’hanno distintamente avvertito e si sono avvicinati: solo per miracolo la bombola non ha colpito in pieno un taxi che in quel momento si trovava a passare.

Nessun ferito, per fortuna, nemmeno tra i residenti dell’abitazione, che nemmeno si trovavano in casa in quel momento. Sul posto oltre agli agenti della Locale si sono recati gli uomini del Commissariato di pubblica di Desenzano e i Vigili del fuoco.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/bombola-di-gas-impazzita-per-il-caldo-prima-vola-oltre-il-giardino-poi-esplode-1.3734709

Lascia un commento