Beviamoci il… Garda Trentino!

Il Garda Trentino, i suoi profumi di ulivi e limoni, i suoi colori intensi e vividi, i suoi panorami che lasciano a bocca aperta. Le sue uniche ed incredibili condizioni climatiche lo rendono un ambiente particolarmente ricco e variegato. Ma c’è una coltivazione che, su tutte, qui nel Garda Trentino dà grandi soddisfazioni: la viticoltura!

Numerose
sono infatti le varietà coltivate, sia autoctone che internazionali.

I vini del Garda Trentino

Da un’uva bianca, la Nosiola, che beneficia del clima mediterraneo tipico dell’area a Nord del Lago di Garda e dell’influsso dell’Ora (il vento che spira dal Lago verso l’entroterra), nasce un vino floreale, profumatissimo ed estremamente godibile: il suo abbinamento perfetto? Beh, un bel pesce di lago, naturalmente!

Un’altra varietà tradizionale è la Schiava che insieme al Lagrein, danno vita a vini rosati, fruttati (amatissimi dal gentil sesso). Numerose le varietà a frutto bianco permettono una vasta scelta tra aromi diversi, fini e speziati, sapidi ed eleganti.

Vini… etici

E poi ci sono loro, i vini “etici”. Il Garda Trentino è terra da sempre attenta e vigile per tutto ciò che riguarda l’ambiente, la natura e il rispetto di essa. Anche nel campo della viticoltura ecco dunque far la loro comparsa vini biologici, bio-dinamici e il più possibile “naturali”. In linea con i trend attuali, che vogliono sempre più un’attenzione alle tematiche ambientali, alcuni produttori hanno iniziato a proporre e produrre con successo vini biologici, senza solfiti e persino vegani (prodotti secondo i dettami dell’agricoltura biologica e senza l’impiego di prodotti di origine animale in tutto il processo di vinificazione). Dei vini dove l’uso di sostanze chimiche come i solfiti, sono in minima percentuale sia nella bottiglia che nei campi dove le uve sono state coltivate.

Amanti delle bollicine, non potrete fare a meno di lui, il Re indiscusso delle feste: Il Trentodoc!

Il Trentodoc e le sue preziose bollicine

Tradizione e territorio si fondono bollicina dopo bollicina, dando vita ad uno spumante che si caratterizza per essere prodotto con sole uve trentine. La vendemmia viene fatta a mano e successivamente inizia tutto il processo di cantina, tramandato da generazioni con passione. Il severo e rigido protocollo dà vita a un prodotto nobile e di alta qualità che sarà il vostro “compagno” ideale delle festività natalizie!

Come non brindare il 31 dicembre con un buon calice di Trentodoc? Al “Villaggio di Natale “Di Gusto in Gusto”, di Riva del Garda, una rassegna che valorizza i prodotti enogastronomici trentini ed i suoi produttori, troverete un’ampia scelta tra eccellenze da bere e da mangiare e proprio a Capodanno, fra fuochi d’artificio, danze e musica, brinderete al nuovo anno con dell’originale Trentodoc!

Beviamoci il… Garda Trentino! Consigli

E a Torbole sul Garda, sempre per gli amanti delle bollicine e delle festività natalizie, sono di scena i Torbole Sparkling Saturday, ogni sabato di dicembre ed il primo sabato di gennaio, la pittoresca cittadina si caratterizzerà per negozi ed attività aperte, musica dal vivo, bracieri ardenti che scalderanno l’atmosfera, il tutto accompagnato da un aperitivo con spumante Trentodoc.

Ma nel Garda Trentino non potrete perdere neanche un sorso di delizioso Vino Santo Trentino che si ottiene lasciando appassire l’uva Nosiola su graticci di legno fino alla pigiatura, che avviene durante la Settimana Santa (da qui il nome). Il succo viene fatto fermentare ed affinare per diversi anni, fino ad ottenere un vino dolce eccezionale, raro!

Beviamoci il… Garda Trentino! Consigli

Succhi
di mela per tutti!

Ma se il vino non è proprio per tutti (astemi, minorenni e semplici non estimatori del genere), i freschissimi succhi di mela che potrete bere nel Garda Trentino, non possono non piacere! Dolcissimi ma mai stucchevoli (con quella leggera nota acidula che non stufa mai), sono la merenda ideale con una bella fetta di strudel homemade.

Il panorama del Garda Trentino viene esaltato dai vigneti e i meleti che ne incorniciano la bellezza. È una magia da vivere da vicino, magari in sella alla propria (e)bike per un’escursione sostenibile. Le pedalate e le passeggiate all’aria aperta qui sono ideali in qualsiasi stagione grazie al clima mediterraneo e come ricompensa, che ne direste di un bel bicchiere di succo di mela o un calice di Trentodoc? Molti sono i produttori locali da cui poter assaggiare un buon bicchiere. Una visita in un agritur o magari direttamente in cantina, ascoltando le storie di persone comuni che ogni giorno con il proprio lavoro contribuiscono a rendere unico il Garda Trentino, tutto da… bere! A noi non resta altro che esclamare: “Cin Cin”!




L’articolo Beviamoci il… Garda Trentino! sembra essere il primo su .

Link all'articolo originale: https://blog.gardatrentino.it/it/beviamoci-il-garda-trentino/

Nessun tag per questo articolo.

Lascia un commento