BARDOLINO Città del Natale

Dal 27 novembre al 9 gennaio il lungolago e il centro storico si addobbano per accogliere i visitatori e fargli vivere la magica atmosfera natalizia del Lago di Garda con importanti novità, tra cui l’allargamento dell’iniziativa anche a Parco Carrara Bottagisio

 

Con l’arrivo di dicembre Bardolino indossa i colori del Natale e si trasforma in un magico villaggio dedicato alla festa più attesa dell’anno. Dal 27 novembre e fino al 9 gennaio un cartellone ricco di appuntamenti e di eventi attende i visitatori, per fargli vivere l’esperienza unica di festeggiare il Natale abbracciando la meravigliosa scenografia del Lago di Garda. Il Natale a Bardolino, così si chiama il contenitore che ospiterà tutte le attrazioni e le attività di questi 44 giorni, abbraccerà non solo il lungolago e il centro storico, ma anche Parco Carrara Bottagisio, ampliando l’area espositiva pur mantenendo lo stesso numero di attrazioni e aziende dell’ultima edizione, quella del 2019.

Una scelta , quella dell’ampliamento dell’area, che permetterà ai visitatori un afflusso più ordinato garantirà lo spazio necessario per svolgere la manifestazione in piena sicurezza.

Ma partiamo dalle conferme: la pista di pattinaggio sul ghiaccio coperta sarà presente all’interno di Parco Carrara Bottagisio, così come la grande ruota panoramica alta 30 metri. Lungolago Lenotti tornerà ad ospitare il mercatino di Natale con le caratteristiche casette in legno in stile tirolese, ad ospitare 34 aziende accuratamente selezionate per proporre artigianato e gastronomia.

La novità sarà in Piazza del Porto, dove verrà creata un’area dedicata appositamente alle famiglie, con la tradizionale giostra cavalli, la slitta di Babbo Natale con visori 3D e la casa dello Speck, un angolo di tirolo a Bardolino. Verrà poi riproposta la posa di due presepi sommersi nelle acque antistanti il porto del capoluogo e di Cisano nelle giornate di domenica 28 novembre e lunedì 6 dicembre. A proporre l’iniziativa è la Gas Diving School, l’associazione di subacquei che già collabora con il Comune di Bardolino per l’appuntamento a sfondo ecologico Fondali Puliti.

Ma non solo lungolago: le vie del centro storico saranno addobbate con migliaia di luci e numerose artistiche sul tema del Natale saranno dislocate lungo i vicoli del paese. La passeggiata parte dall’imponente albero di Natale girevole, in Piazza Matteotti: una cascata di luci alta oltre 6 metri, lo sfondo ideale per una foto indimenticabile, fino ad arrivare alla cabina storica della Funivia Malcesine Monte Baldo, che sarà posizionata in riva alle acque del lago e allestita a tema. Assolutamente da non perdere anche la rassegna dei presepi dal mondo, che partirà il 6 dicembre,all’interno della medievale Chiesa di San Severo in Borgo Garibaldi, un capolavoro architettonico che si presterà ad essere l’incantevole scenografia di decine di provenienti da ogni parte del pianeta, dall’Asia alle Americhe, dall’Europa all’Africa.

Durante i 44 giorni di manifestazione saranno numerosi gli eventi collaterali che animeranno il rinnovato Teatro Corallo, con una rassegna appositamente creata per allietare il periodo natalizio, dai concerti gospel alle opere in prosa, passando per la musica corale. Da non perdere la BabboLake Run il 5 dicembre, corsa non competitiva in abito natalizio che unirà i paesi di Lazise, Bardolino e Garda.

Insomma, Bardolino torna ad animarsi anche durante l’inverno, proseguendo nel percorso di destagionalizzazione del turismo già avviato prima del 2020 con importanti risultati. Da segnalare che queste festività natalizie faranno segnare il record di attività alberghiere aperte, con ben 16, numero mai raggiunto durante il periodo invernale fino ad ora.

 

Link all'articolo originale: http://www.giornaledelgarda.info/bardolino-citta-del-natale/

Nessun tag per questo articolo.

Lascia un commento