Aviere del 6° Stormo di Ghedi il sub morto a Toscolano

È morto dopo essersi immerso con altri amici per quella che doveva essere una mattinata di esercitazioni. Non è più riemerso. Sono stati gli stessi compagni a lanciare l’allarme dalle acque di Toscolano Maderno, nella zona vicina alla Casetta degli spiriti dove è presente anche un presepe sommerso. Una zona particolarmente apprezzata dai sub che di frequente accedono da quella scaletta che dalla Gardesana porta direttamente a lago.

La stessa che nel volgere di pochissimo tempo hanno percorso dapprima i tre amici e poi i soccorritori. Dopo ore di ricerche il corpo senza vita del sub è stato individuato e recuperato.

La vittima è Miguel Verdecchia, aviere 39enne in forza all’aerobase del 6° Stormo dell’Aeronautica Militare di Ghedi. La Procura ha aperto un’inchiesta per capire cosa possa essere accaduto.

Probabile che a stroncare l’uomo sia stato un malore accusato una volta iniziata la discesa in acqua. Sul posto, dopo aver saputo della tragedia, sono arrivati anche alcuni colleghi del militare che con la vittima condividevano la passione per l’immersione.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/aviere-del-6-stormo-di-ghedi-il-sub-morto-a-toscolano-1.3320952

Lascia un commento