Auto con targa estera sul Garda: metà da sequestrare

Su due veicoli con targa straniera circolanti sul Garda, uno sarebbe da sequestrare. È una conseguenza del decreto sicurezza, che ha introdotto il divieto di circolazione sul territorio nazionale con veicoli di targa straniera a chi risiede in Italia da oltre sessanta giorni.

L’analisi arriva dall’agente scelto di Polizia locale Alessio Bove, operativo a Desenzano, che in questo campo è una vera autorità: «La nuova norma – spiega – è entrata in vigore il 4 dicembre ma ad oggi non tutti i Comuni la applicano perché in attesa di una circolare ministeriale che dovrebbe chiarirne i contorni per determinati Paesi. Sul Garda le auto con targhe straniere sono moltissime e la buona fede di chi le possiede o le guida rappresenta un’eccezione».

La nuova legge è chiara: se sono residenti in Italia da più di sessanta giorni, il veicolo dovrà essere re-immatricolato in Italia. 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/auto-con-targa-estera-sul-garda-met%C3%A0-da-sequestrare-1.3330265

Lascia un commento