Autenticità nella ripetizione

Kk Marina mi ha riportato una frase da uno dei suoi corsi che mi ha particolarmente colpito: "L'autenticità è nella ripetizione".

Solo quando un gesto viene ripetuto in modo quasi istintivo potremo dire di averlo fatto autenticamente nostro, solo quando non ci sforzeremo di essere gentili ma lo saremo sempre, ripetutamente, potremo dirci autenticamente gentili.

Una autenticità che ritroviamo anche da Klaus cdove oggi siamo stati per un Kaiserschmarren in bilico fra il pranzo, la merenda e la cena e un'altra volta la frase si concretizza: ripetizione dell'eccellenza in una cosa piccola e apparentemente marginale come una frittata spezzata e zuccherata eppure così autenticamente precisa nel suo ripetersi.

Noi ripetiamo a nostra volta la routine di capodanno degli ultimi tre anni, a letto non troppo tardi, risveglio lento, bagno di fieno e massaggio al Patzenfeld, concerto alla chiesa di sesto, buone letture, musica di sottofondo.

E' ancora presto perchè il tutto divenga autentico, ma è così piacevole che abbiamo già deciso di ripetere il tutto anche il prossimo anno.

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2011/01/autenticit%C3%A0-nella-ripetizione.html

Lascia un commento