Attilio Fontana alla cerimonia “Vittoria Alata” con il Presidente Sergio Mattarella: Qui celebriamo la bellezza e la ripartenza”

Il governatore della , Attilio Fontana, in occasione della visita del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto al ‘Capitolium’ dove la ‘Vittoria alata’, uno dei simboli del territorio, di recente restaurato, è stato riconsegnato alla città.

 

“Ho avuto più volte modo di ricordare — ha detto Attilio Fontana — che la Lombardia è stata il primo fronte dell’attacco del Covid-19. È difficile e doloroso per me ricordare l’inizio di un percorso che non avrei mai pensato di dover affrontare. Oggi, però, celebriamo la bellezza, la vittoria: siamo a buon punto, grazie alla strenua resistenza dimostrata dagli eroi che negli ospedali hanno fronteggiato e fronteggiano il nemico e alla campagna vaccinale”. “Ma celebriamo anche la ripartenza: un nuovo inizio — ha aggiunto il governatore della Lombardia — che suggelliamo con l’ammirazione di questa splendida opera, al cui restauro ha contribuito in maniera importante la grande Istituzione che rappresento. L’auspicio è che dalla promozione turistica del nostro territorio possa avere origine il nuovo mondo post pandemia”.

“Una visita molto importante. Ilpresidente della Repubblica ha dimostrato in questi mesi di essere molto sensibile e di voler abbracciare i territori lombardi che più hanno sofferto. Ha iniziato da Codogno, poi è stato a Bergamo, dimostrando sempre grande sensibilità. Anche nei momenti più duri della pandemia ho avuto, con lui, costanti e continue telefonate. Il presidente mi faceva sentire la sua vicinanza chiedendomi di trasferirla ai lombardi”. Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, a per la visita del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

“Il saper resistere e reagire alle difficoltà — ha proseguito Fontana — è uno degli aspetti più tipici del territorio bresciano e di tutta la Lombardia. Io credo, che se siamo riusciti a uscirne, se stiamo portando avanti con grandi risultati la campagna vaccinale, lo si debba a questo atteggiamento della nostra gente”.

“È sufficiente entrare in un centro vaccinale e vedere medici, infermieri, volontari, ragazzi, tutte persone che collaborano con il sorriso sulle labbra e mettendo a proprio agio chi si sottopone alla vaccinazione”.

“Io credo fermamente — ha concluso Fontana — che le fondamenta della nostra Lombardia, e del Paese intero, siano il coraggio, l’operosità e lo splendore che tutto il mondo ci ammira e invidia. Portiamolo all’attenzione di tutti, dell’Europa, delle Capitali del mondo, come intende fare Regione Lombardia con la promozione del turismo. Nel Paese della grande bellezza, la Lombardia sa anche essere nuova”.



Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/attilio-fontana-alla-cerimonia-vittoria-alata-con-il-presidente-sergio-mattarella-qui-celebriamo-la-bellezza-e-la-ripartenza/

Lascia un commento