Apertura speciale della “Clausura” al Vittoriale degli Italiani

Tra l’Officina e il Corridoio del Labirinto, in un’ che, come sembra imporre lo stesso nome, rimane esclusa dal tradizionale percorso di visita della Prioria, si trovavano gli appartamenti della pianista e amante del Vate Luisa Baccara e della governante-amante Amélie Mazoyer, le donne del Vittoriale. Nelle loro stanze, separate solo da una porticina di legno e con lo splendido bagno in comune, sarà condotto in via eccezionale il pubblico che farà visita al Vittoriale nei martedì 14 e 21 dicembre e ancora 11, 18 e 25 gennaio, per uno scorcio inedito che è un vero e proprio salto indietro nel tempo.

 Qui infatti tutto è rimasto com’era quel primo marzo 1938, quando la morte del Vate congelò per sempre, alle otto e cinque di sera, il “monumento alla sua vita inimitabile”: le due donne, subito allontanate dall’architetto e amico Gian Carlo Maroni, lasciarono dietro di sé le loro vite nell’”harem del Vittoriale”, ancora oggi rappresentate da un barattolo di cipria aperto su un comò. Un’altra stanza ospitava le poche amanti che potevano dormire nella Prioria, Tamara de Lempicka, la diva del Muto Elena Sangro e poche altre: ha un bagno magnifico, ma è modesta e senza vista sul lago o sul parco, a ricordare che non erano lì per stare in camera loro.

La scelta del Presidente Giordano Bruno Guerri di rendere fruibile un’ usualmente riservata, mira a far tornare integralmente vive e parlanti le mura e gli spazi di un luogo unico.

Informazioni

La visita alla Clausura sarà inclusa nel percorso guidato alla Prioria con aggiunta di un supplemento al biglietto di ingresso pari a 2 euro a persona. Le tariffe speciali saranno quindi: percorso completo biglietto intero euro 20.00; percorso completo biglietto ridotto euro 16.00.

Info e prenotazioni: www.vittoriale.it



Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/apertura-speciale-della-clausura-al-vittoriale-degli-italiani/

Lascia un commento