Allargamento del padiglione auricolare

Ha ragione Alfonso a chiedere cosa mi ha raccomandato Carlo Boccadoro e che quindi è già nel mio mac pronto per la settimana in Sardegna, sono suggerimenti d’ascolto che possono allargare le capacità d’ascolto anche di altri padiglioni auricolari.

Michael Nyman – String Quartets – Balanescu Quartet (quartetto d’archi contemporaneo)

Josiah Altshuler – Murder Ballads and love (Violoncellista strano)

Igor Stravinsky – Petruska – Riccardo Chailly (un classico che mi mancava)

Perotin – The Hilliard Ensemble ( sacra del 1100 con cui ha iniziato la conferenza)

Webern – 5 pezzi per orchestra – Claudio Abbado Viener Philarmoniker (un difficile classico)

Mozart – Sinfonie Concertanti – Karl Bohm Berliner Philarmoniker (opere di Mozart che non conoscevo)

The Drummers of Burundi – Live at Real World (percussioni africane con un ritmo che ti squassa)

Bach – Fughe – Emerson string Quartet (una versione per archi abbastanza inusuale del clav. ben temperato)

Kevin Volans – White man sleeps (Archi con ritmo africano, uno dei pezzi che è piaciuto di più)

Eric Friedlander – Book of angels volume 1 (violoncellista jazz virtuoso)

Nick Drake – Five lessons left (un must che, mi ha detto, tutti dovrebbero avere)

Farafina – Faso denou (gruppo del Burkina Faso con musica etnica molto ritmata)

Oregon – Prime (il gruppo di Ralph Towner che non conoscevo)

Ralph Towner – Ana – (chitarra sola sola con grande atmosfera)

Michael Daugherty – American icons (anche solo per Dead Elvis è musica da ascoltare)

John Adams – Grand Pianola Music (contiene RoadRunner un brano mostruosamente difficile da suonare)

e poi sono alla ricerca di

Steve Martland – Patrol (un brano di musica contemporanea che sembra suonato da una big band raffinata)

Colon Nancarrow (ho un brano del video che dovevamo proiettare ma non so da quale album)

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2010/02/allargamento-del-padiglione-auricolare.html

Lascia un commento