Al via il progetto “Radiologia domiciliare” riservata alle RSA del territorio di ASST Garda

ASST Garda ha attivato, da oggi 1 aprile, il servizio di Radiologia Domiciliare dedicato agli ospiti delle RSA della Rete Territoriale che verrà esteso, dal prossimo 1 maggio su prescrizione del medico di medicina generale, anche al domicilio delle persone anziane, fragili, disabili e non trasportabili.

“Il progetto – dichiara il Direttore Generale di ASST Garda Carmelo Scarcella – si avvale di una apparecchiatura radiologica ed è nato con l’obiettivo di garantire comfort e sicurezza ai pazienti, con riduzione degli spostamenti e del rischio di contrarre infezioni in particolare in relazione al coronavirus. Inoltre porterà un beneficio per le RSA con possibile effetto positivo sul rapporto costo/efficacia.”

Le RSA possono richiedere, tramite mail dedicata, le seguenti radiografie, purchè non prescritte con carattere di urgenza: radiografia convenzionale del torace, radiografia di articolazioni, ossa lunghe, bacino e anche (queste ultime solo per controllo postoperatorio).

Sarà cura del Servizio di Radiodiagnostica provvedere alla prenotazione dell’esame e alla dell’appuntamento.

L’equipe, che si reca presso la RSA per l’esecuzione della radiografia, è costituita da un tecnico di radiologia e un OSS; la refertazione viene effettuata dal medico radiologo presso il Servizio di Radiodiagnostica del Presidio Ospedaliero di riferimento.

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/al-via-il-progetto-radiologia-domiciliare-riservata-alle-rsa-del-territorio-di-asst-garda/

Lascia un commento