Ai costruttori di sogni

Voglio dedicare questo post a quelli che costruiscono i sogni, non che sognano e basta, proprio a quelli che cercano di realizzarli.

Non ho nulla di speciale da dire loro se non "grazie per aver intrecciato i vostri cammini con il mio, per incoraggiarmi con il vostro agire quando mi sfiora il dubbio che potrebbe non valerne la pena".

Torno dalla Sardegna dove per due anni ho lavorato con due costruttori di prim'ordine come Chicco e Paolo, spedito là per suggerimento di un altro grande realizzatore di sogni come Alfonso.

Ho passato l'ultimo mese con gli amici che stanno costruendo la nuova sede della Scuola di Musica e oggi ero con Stefano, Demetrio, Marina, Alberto, Milena, Giliola, tutti costruttori di sogni di grande determinazione.

Dice una vecchia canzone che "I sogni son desideri di felicità" e l'abbraccio dei ragazzi che mi hanno salutato a Pula o il fermento che ogni giorno si respira a via Ticino mi fanno capire che la felicità di cui parla la canzone non è la propria ma quella altrui.

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2010/09/ai-costruttori-di-sogni.html

Post navigation

Lascia un commento