Aggredisce il vicino con un machete nel cuore della notte

Ha tentato, nel cuore della notte scorsa, di aggredire un vicino di casa armato di machete. E per questo è stato arrestato dai Carabinieri del Radiomobile di Salò.

Il tutto è accaduto a Padenghe, attorno alle 4.30, quando sono state diverse le richieste di aiuto giunte al 112. Protagonisti della vicenda due uomini, un 31enne e un 32enne, entrambi del luogo, incontratisi in un bar della zona. Uno dei due ha domandato all’altro se voleva consumare della cocaina assieme a lui, ricevendo il rifiuto dell’interlocutore. Giunto a casa, il 31enne si è però ben presto ritrovato davanti il vicino 32enne armato di machete: la colluttazione scaturitane si è chiusa quando il 32enne è stato finalmente disarmato. L’arrivo dei vicini ha infine indotto l’aggressore ad allontanarsi, a quanto ricostruito dai carabinieri.

La vicenda ha avuto però un ulteriore seguito: il 32enne infatti è poi tornato alla carica e, sfondato a spallate il cancello d’ingresso del condominio nel quale risiede il 31enne, ha poi tentato di abbattere pure la porta di casa. Fortunatamente a impedirglielo sono sopraggiunti i carabinieri. Evidenti i segni della lite, tali da richiedere il ricovero in ospedale. Per gli investigatori dell’Arma resta al momento inspiegabile il motivo dell’aggressione, nella quale potrebbe aver avuto un peso non secondario l’assunzione di cocaina.
Il gip ha convalidato l’arresto, rimettendo poi in libertà il 32enne in attesa del processo.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/aggredisce-il-vicino-con-un-machete-nel-cuore-della-notte-1.3498844

Lascia un commento