Addomesticami

Grazie per la tua pazienza.
Per il tuo stare lì ad aspettare che io faccia quel passo.
Per il non chiamare.
Grazie per quel “mi piaci tanto”.
Per quelle frasi che mi hai fatto leggere.
Per esserti seduto sull’angolo del divano.
Per il rispetto.
Grazie per quella telefonata fatta d’istinto.
E quell’altra, perché credevi di aver fatto un casino.
Grazie per il tuo calore.
Grazie perché ti avvicini piano, ogni volta un po’ di più.
Sta funzionando, ed io mi sto affezionando a te.
E ti penso sempre più spesso.
E mi manchi.

Quasi quasi mi sa che ho deciso.

Link all'articolo originale: http://www.lapaoly.net/2009/addomesticami/