Acqua: la risposta di ASL sulle transaminasi alte

Come avevo anticipato dopo il mio post “Acqua: dopo l’epidemia alti livelli di transaminasi nel sangue?” avevo inviato una richiesta all’ di Brescia chiedendo in qualità di autorità sanitaria la loro versione in merito.
Ecco quindi la risposta inviatami oggi dal Direttore Sanitario Dott. Francesco Vassallo:

Gent.mo Sig. Molinari,

a seguito della Sua segnalazione abbiamo provveduto a fare le opportune verifiche presso i Medici di Medicina Generale che operano nell’ambito comunale di , i quali sono, come anche Lei ben condividerà, la fonte più attendibile per rilevare nei pazienti da loro assistiti eventuali valori anomali di transaminasemia.

Al riguardo, nessuno dei medici ha evidenziato fenomeni generalizzati di ipertransaminasemia, potendosi desumere che i casi a Lei segnalati siano di carattere sporadico e probabilmente correlabili a patologie diverse da quella insorta nel corso dell’epidemia.

Cordiali saluti

Il Direttore Sanitario ASL
Dr. Francesco Vassallo

Link all'articolo originale: http://garda2o.wordpress.com/2009/09/23/acqua-la-risposta-di-asl-sulle-transaminasi-alte/

Lascia un commento