A Torri del Benaco si restaura il capitello Cà Tronconi

Il Gruppo Capitei TNT di Chievo è arrivato anche a Torri del Benaco, in zona Pai, per recuperare e restaurare un vecchio capitello  realizzato a fine ottocento. L’edicola è stata poi restaurata  nel corso degli anni cinquanta e ridipinta l’immagine della Madonna addolorata, che per gli abitanti della zona è venerata come Madonna della Corona, dall’artista Eugenio Vangelista. Ma il manufatto, molto caro alla gente di Tronconi, essendo stato per molti anni una delle mete delle funzioni religiose delle “rogazioni” riporta anche altre immagini dipinte. In basso la rappresentazione delle anime del purgatorio e da un lato la figura di San Giovanni Battista, mentre al centro la immagine della Madonna.

“Abbiamo appena iniziato i lavori di restauro che durerà almeno due mesi – dichiara Vittorio Biondani, coordinatore dei volontari del Gruppo TNT – e che sarà molto minuzioso. Ci siamo mossi fino quassù per un invito specifico del sindaco Nicotra – continua Biondani – perché ci ha visto all’opera in altre zone e perchè intendiamo rendere omaggio al nostro ex parroco di Chievo Don Arnaldo Piovesan che da qualche mese è diventato parroco di Torri. A lui siamo molto legati. Vorremmo fosse un ulteriore segno di amicizia fra Chievo e Torri del Benaco. Ed il gancio è stata Rosanna Zanolli, non disgiunto dall’impegno di Giuseppe Lorenzini che ci hanno fatto conoscere la comunità di Torri ed è diventata subito simpatia ed amicizia fra di noi. Lavorare da volontari con questa sintonia non ci fa per nulla pesare il lavoro ed il sacrificio.”

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/a-torri-del-benaco-si-restaura-il-capitello-ca-tronconi/

Lascia un commento