A Salò nella notte affissi e rimossi manifesti contro l’Anpi

E mentre quattro ex sindaci della cittadina gardesana chiedono a loro volta con una lettera che venga revocata la cittadinanza onoraria a Mussolini, nella serata di giovedì esponenti del movimento di estrema destra Forza Nuova hanno affisso in più punti del paese manifesti contro l’Anpi, che aveva espresso sostegno alla mozione avanzata dal consigliere comunale Stefano Zane e volta appunto a revocare la cittadinanza onoraria al capo del fascismo. 

Una provocazione che è durata ben poco. Proprio un esponente dell’Anpi Medio Garda, viste nottetempo le foto pubblicate sui social network dagli stessi esponenti di Forza Nuova relative alle affissioni, è uscito in strada e ha provveduto a rimuovere i manifesti, comparsi tra l’altro anche fuori dagli uffici comunali e davanti alla sede dell’Arci, ma rimasti esposti solo per poche ore.

Tutti i dettagli sull’edizione del Giornale di Brescia in edicola domani, sabato 6 aprile, scaricabile anche in formato digitale (dopo le 3 di notte).

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/a-sal%C3%B2-nella-notte-affissi-e-rimossi-manifesti-contro-l-anpi-1.3352281

Lascia un commento