70 casi in 7 giorni: a Toscolano cresce la preoccupazione

Fanno paura a Toscolano Maderno gli ultimi dati sulla diffusione del contagio. Ieri si sono registrati 13 nuovi positivi, venerdì 10, giovedì 14, mercoledì 21. Negli ultimi sette giorni ben 70 casi. Numeri sconvolgenti per un paese di 7500 abitanti, che stanno destando grande preoccupazione nella comunità. Tanto che il primo cittadino, Delia Castellini, ha deciso di rivolgere un messaggio ai toscomadernesi.

«Oggi registriamo i contagi del periodo delle feste, durante il quale – dice la sindaca – sono state comunque concesse aperture e possibilità di spostamento in più. Assistiamo a una recrudescenza della diffusione del virus che qualcuno ascrive alla maggiore facilità di comunicazione che c’è stata durante il Natale. Probabilmente non tutti sono stati attenti».

Fortunatamente non si registrano focolai alla casa di riposo. «Non ci risultano – continua la sindaca -, come del resto ha confermato Ats, particolari focolai all’esterno dei nuclei familiari. Quale sia la causa dell’aumento dei casi non lo possiamo sapere. Quello che posso dire è che sono tutti legati a focolai di carattere familiare. Ci sono interi nuclei con figli, genitori, nonni, zii e prozii tutti positivi in isolamento obbligatorio».

Si registra anche un elemento nuovo rispetto alla prima ondata o alla prima fase della seconda: «Si evidenzia – spiega Delia Castellini – una forte incidenza dei casi nella popolazione dagli zero ai trent’anni, soprattutto tra i giovani e i giovani adulti». Probabilmente il paese paga la scarsa attenzione da parte di queste fasce d’età nel periodo delle feste. I dati del contagio nel periodo 1 novembre 2020 – 6 gennaio 2021 parlano di 214 positivi, di cui 118 guariti e 5 decessi. Dei 91 positivi, 73 si trovano in isolamento obbligatorio al proprio domicilio (fino a 10 giorni fa erano meno della metà) e 18 in ospedale.

Conclude la sindaca: «Vorrei rassicurare la comunità. Abbiamo imparato che a difenderci dal virus non è la paura, ma l’utilizzo delle precauzioni che ormai conosciamo bene: mascherina, distanziamento, lavarsi spesso le mani e uscire di casa solo se è necessario».

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/70-casi-in-7-giorni-a-toscolano-cresce-la-preoccupazione-1.3541519

Lascia un commento